12 novembre – ore 18,00
Ca’ Sagredo Hotel *****L
Campo Santa Sofia, 4198/99 – Venezia

Presentazione del romanzo
La morte bianca
di Eugenia Rico

Insieme all’autrice intervengono
Adrián J. Sáez, Università Ca’ Foscari

Laura Scarpa, Direttrice di Venezia da Vivere

Quando a sedici anni suo fratello muore, la protagonista deve adattarsi a una realtà completamente nuova. Deve dimostrare a se stessa che si può vivere dopo la morte di una persona molto amata, e nella sua ricerca di senso pervasa da una miracolosa leggerezza scopre che la letteratura è l’unica macchina del tempo davvero funzionante. Ed ecco comparire l’opera, La morte bianca, romanzo di autofiction sull’amore e sulla morte che nel 2002 ha consacrato Eugenia Rico come una delle maggiori scrittrici in Spagna, assicurandole il premio Azorín e il plauso de «El País», e che arriva oggi per la prima volta in Italia.

«Le parole per dirti addio. Come raccontare (e superare, se possibile) la morte di un fratello? Eugenia Rico, con prosa nitida e senza retorica, ci riesce»
Gianrico Carofiglio, laRepubblica Robinson

«Con un linguaggio assolutamente moderno, privo di artifici, l’autrice raggiunge l’intensità e lo spessore delle massime tragedie greche che hanno segnato la letteratura di tutti i tempi. Eugenia Rico riesce a offrirci una delle rap¬presentazioni più vivide, profonde e redentrici del dolore che io abbia mai letto»
Gioconda Belli

Eugenia Rico
Nata a Oviedo, in Spagna, è laureata in Legge. La morte bianca, una delle sue opere di maggiore successo di pubblico e critica, è uscito in Spagna nel 2002 ed è stato tradotto in diverse lingue. Dell’autrice, ricordiamo anche il saggio En el país de las vacas sin ojos (Premio Espiritualidad 2005), El otoño alemán (Premio de Novela Ateneo de Sevilla 2006) e Aunque seamos malditas. È stata la prima scrittrice spagnola ad aggiudicarsi l’International Writing Program presso l’Università dell’Iowa, al quale hanno preso parte scrittori come Raymond Carver e Flannery O’Connor, nel 2018 ha vinto il prestigioso Premio Letterario Internazionale Bauer . Vive e lavora a Venezia. Dell’autrice, Elliot ha già pubblicato i romanzi Gli amanti (2017) e Il sentiero del diavolo (2018).