GUARDIANO DEL FARO_Layout 1 Henryk Sienkiewicz

Il guardiano del faro


Vicino all’istmo di Panama, ad Aspinwall, è appena morto lo storico guardiano del faro, e va trovato subito un sostituto disposto a dedicare la propria vita alla solitudine e al mare. L’unico candidato che si presenta è il settantenne ex militare Skawinski. Egli ha trascorso la sua vita vagando nel mondo senza mai realizzare del tutto i propri sogni e ora è pronto a riposare. Il suo potenziale datore di lavoro è scettico, riuscirà un uomo così anziano a occuparsi da solo del faro? Skawinski ottiene il posto e inizia a vivere al ritmo delle onde e dell’isola, finché qualcosa non lo fa tornare col pensiero alla sua patria, la Polonia, per parlarci da esule a nome di tutti gli esuli che sono costretti a vivere lontani dalla terra d’origine.

Traduzione di Aurora Beniamino

Un breve racconto sull’esilio, lo sradicamento e la poesia del mare dall’autore Premio Nobel di Quo vadis.

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA

LA NUOVA SARDEGNA

collana Lampi
uscita 2017
pagine 46
ISBN 9788869932403

prezzo € 7,00