PRIGIONIERO FELICE_Layout 1

Monica Dickens

Nata a Londra nel 1915 nella celebre e facoltosa famiglia Dickens, pronipote del grande scrittore, delusa dal mondo in cui era cresciuta, decise di lasciare i privilegi della sua condizione per lavorare come domestica. Sulla base della sua esperienza diretta scrisse nel 1939 Su e giù per le scale, a cui seguì One Pair of Feet, dove raccontò il suo lavoro in ospedale, e l’autobiografia An Open Book. Trasferitasi negli Stati Uniti, visse tra Washington e il Massachusetts, sposò un ufficiale della Marina, continuò a scrivere e si dedicò a numerose cause umanitarie. Morì a Reading nel 1992.

Dello stesso autore:
Monica Dickens

Il prigioniero felice


Traduzione di Mapelli Claudio

Collana Scatti

pp. 315

17,50
€ 14,88
marzo 2017
ISBN 9788869933219

La guerra è finita ma niente è ancora tornato alla normalità per Oliver North. In convalescenza dopo un’amputazione della gamba subita in guerra, Oliver è prigioniero nel suo letto. La sua postazione diventa un luogo di passaggio dal quale il giovane osserva tutti i membri della sua complicata famiglia. Le sorelle, il fratellastro, la madre, un cugino e persino una ex fidanzata iniziano a confidare a lui i propri problemi e Oliver dà consigli, suggerisce strategie, manovrando dietro le quinte le esistenze degli altri fino a provocare numerosi guai. Ma c’è qualcuno che ha a cuore la sua sorte, Elizabeth, la preziosa e riservata infermiera personale…

Una scrittrice molto popolare e apprezzata per il suo senso dell’umorismo, pronipote dell’immenso Charles (buon sangue). Antonio D’Orrico, Sette – Il Corriere della Sera 

Disastri memorabili e scontri epici, il tutto sorretto da uno humour che Dickens avrebbe applaudito senza riserve. Stefano Manferlotti, il venerdì di repubblica

Dal suo antenato, il grande Charles Dickens, la pronipote Monica ereditò il delizioso humour che caratterizza la sua produzione letteraria.  Paolo Bertinetti, TTL – La Stampa


Argomenti: amicizia, amore, classici, Coverslide, Donne

Un pensiero su “Il prigioniero felice

I commenti sono chiusi.