ONEIRON def_Layout 1

Laura Lindstedt

È nata a Kajaani, in Finlandia nel 1976. Ha esordito con il romanzo Scissors (2007), che le è valso la nomination al Finlandia Prize, il più importante riconoscimento del paese, vinto quest’anno proprio con Oneiron.

Laura Lindstedt

Oneiron


Traduzione di Irene Sorrentino

Collana Scatti

pp. 380

18,50
€ 15,73
Novembre 2016
ISBN 9788869931833

Oneiron, una parola nuova, quasi una formula magica che tiene legate Nina, Ulrike, Polina, Shlomith, Rosa Imaculada, Wlbgis e Maimuna, le sette protagoniste di questo romanzo. Le donne s’incontrano inspiegabilmente in uno spazio bianco, vuoto, forse un limbo. Non ricordano che cosa gli sia successo né sanno dove si trovano o perché. Decidono di intraprendere a turno un percorso a ritroso tra i brandelli dei loro ricordi. Ognuna di esse, grazie al sostegno delle altre, troverà il modo di ricostruire la propria identità e pronunciare una parola capace di donare loro per sempre la libertà. Un romanzo corale e polifonico, carico di densità filosofica. Un racconto affascinante che parla di corpi adulati, violentati, ridisegnati, usati come mezzo artistico, fonte di vita e causa di morte, in uno dei maggiori casi editoriali dell’anno.

Traduzione di Irene Sorrentino

Un romanzo corale e polifonico, dove si incontrano figure femminili indimenticabili.

Uno dei maggiori casi editoriali dell’anno.

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA

Marie Claire

Il Giornale

Alfabeta 2

la Nota del Traduttore

internazionale

radio libri 

Il Piccolo

thriller nord

cultfinlandia-it

il manifesto

io donna

leggo


Argomenti: Consigli di lettura, Donne, Letteratura

Un pensiero su “Oneiron

I commenti sono chiusi.