Nata a Londra nel 1915 nella celebre e facoltosa famiglia Dickens, pronipote del grande scrittore, delusa dal mondo in cui era cresciuta, decise di lasciare i privilegi della sua condizione per lavorare come domestica e infermiera. Sulla base delle sue esperienze scrisse nel 1939 Su e giù per le scale, a cui seguirono Su e giù per le corsie nel 1942, Il mio turno per il tè nel 1952 e molti altri romanzi tra cui Il prigioniero felice. Trasferitasi negli Stati Uniti, visse tra Washington e il Massachusetts, sposò un ufficiale della Marina e continuò a scrivere dedicandosi a numerose cause umanitarie. Morì a Reading nel 1992.